Passa ai contenuti principali

L'importanza della traduzione



Traduzione mezza pubblicazione.
Nel senso che una buona traduzione dà pregio a un libro e una brutta traduzione ne abbassa la qualità e il recensore ne deve sempre tenere conto.
In che senso?
Nel senso che prima di sparare a zero su un’opera si deve fare la differenza fra l’opera e la traduzione, perché molto spesso i libri in lingua originale sono validissimi ma le traduzioni fanno pena.

Un caso eclatante sono i libri della saga di Harry Potter (e meno male che ci si è messo lo staff Bartezzaghi a tradurli, altrimenti...) o ancora I signori dei Sith di cui vi avevo parlato tempo fa, o i libri del mio amato Angolo del suicidio (il gruppo Francy&Alex Translations traduce in modo pietoso, mai mi stancherò di dirlo: non ho ancora compreso se le traduttrici siano analfabete o se proprio scrivono così male).
Libri belli o almeno accettabili in lingua originale, pessimi dopo la traduzione.
Tutto perché i nuovi traduttori sono spesso incompetenti, si fanno aiutare da programmi come Google Translator e sono convinti che parlare (o scimmiottare) una lingua straniera significhi saperla tradurre.
Niente di più sbagliato.
Come dice Mario Luzi: “la traduzione di fatto si risolve in un oscuro patteggiamento di concessioni, di resistenze, di pretese senza prova di legittimità tra autore e autore.”  
In pratica, un libro tradotto non corrisponderà mai all'originale, né in contenuti e nemmeno nei nomi dei luoghi o dei personaggi (un giorno qualcuno mi spiegherà come Severus Snape diventò Severus Piton o Neville Longbottom diventò Neville Paciok. Uguali, non c'è che dire). 
Volenti o nolenti, la triste storia è questa qua.

Pertanto, se volete recensire un libro straniero, sottolineate sempre la differenza fra la storia così com’è stata scritta e la storia tradotta.
È importante e rende onore a quegli scrittori ingiustamente bistrattati.


Commenti

La traduzione è veramente importante, soprattutto con i libri.
Saluti a presto.
Buona lettura ha detto…
Hai proprio ragione, mi trovo perfettamente d'accordo con te.
Queste "traduzioni sbagliate" io le ho viste quando ho cominciato a guardare gli anime in lingua con i sottotitoli, e ho proprio visto come vengono cambiati i dialoghi per adattarli... quindi non immagino cosa possa succedere a un libro intero!
Lucrezia Ruggeri ha detto…
Francy&Alex???
A parte che mi sembra un nome poco serio, ma per fortuna non ho mai letto libri tradotti da loro e li eviterò!
Bel post, condivido la tua opinione.
Baci!!!!
Concordo con te, la traduzione è fondamentale. Lo vedo anche nelle poesie. Ho letto per es. Neruda in lingua originale e la musicalità cambia per quanto ci siano traduttori bravissimi che rendono cmq onore ai versi di questo poeta come di tanti altri.
Sugar Free ha detto…
@Cavaliere oscuro del web
Eccome!
Sugar Free ha detto…
@Buona Lettura
Succede un disastro, fidati!
Sugar Free ha detto…
@Lucrezia Ruggeri
Evitali, ti rispermierai delle pessime letture.
Baci!
Sugar Free ha detto…
@Daniele Verzetti
Hai ragione, io lo vedo anche in latino e in inglese.

Post popolari in questo blog

L’Imperatrice della Tredicesima Terra

Quando ti dirò addio