Passa ai contenuti principali

Il sangue dei Liberi (La Trilogia del Canto d’Irlanda vol.1)



 
TITOLO: Il sangue dei Liberi (La Trilogia del Canto d’Irlanda vol.1)
AUTORE: Tommaso Borgogni
GENERE: Fantasy
PREZZO: 12,99
PREZZO EBOOK: 3,49
CASA EDITRICE: StreetLib Selfpublishing

TRAMA
Irlanda. Anno Domini 1199. In un periodo che ripropone i secoli bui della nostra storia, Killian di Trim scopre il suo incredibile destino. L'Isola di Smeraldo è vittima della ferrea oppressione dell'inglese Giovanni Senzaterra e del suo esercito invasore.
Il popolo irlandese soffre la privazione di diritti e libertà. Ma una piccola fiamma continua a bruciare nei cuori più impavidi. La fiamma del ricordo e del riscatto.
Il male opprime e distrugge. Il bene soffre ma non si arrende!
In una cornice storica che ci affascina e cattura, i personaggi del romanzo affrontano con coraggio ed audacia le tenebrose forze del male.
Forze oscure, terrificanti, crudeli. Che procedono, malefiche e potenti, dagli abissi delle più tenebrose leggende. Elfi, Druidi, Troll, re rinnegati e traditori. Sul fronte opposto i Cavalieri, il Piccolo Popolo, i Bardi, i Liberi, la gente comune.
Nel romanzo realtà e leggenda si intrecciano fra battaglie e magia. Ad agguati, intrighi, perfidia e menzogna si oppongono sentimenti, speranza e amore. E valori immutabili, la vera ricchezza degli uomini: coraggio e dolcezza, forza e perseveranza, amicizia e rispetto.
Nel suo viaggio nella patria irlandese il giovane Killian scopre tutto ciò accanto ad uno sconvolgente segreto. Destinato a cambiare la sua vita e quella di tanti altri.
Quale futuro per lui, la sua Eibhlin e la sua gente?
Al grido di "Do Boru agus Eire!" i difensori combatteranno per la libertà!

RECENSIONE
Tommaso Borgogni è uno scrittore italiano trapiantato in Svezia e la magia di quel paese pieno di foreste gli ha dato la giusta ispirazione per scrivere un romanzo fantasy e al contempo storico ambientato però in Irlanda, altra magica terra costellata di foreste, alte scogliere e soprattutto di magia.
Siamo ai tempi di Giovanni Senzaterra, ma anziché trovarci di fronte al valoroso Robin Hood ci troviamo davanti ad eroi ancora più valorosi: Killian, Fionn, Oisin, Eoghan e tanti altri personaggi che finiranno con l'appassionarvi, che vi emozioneranno, vi faranno commuovere e a volte anche arrabbiare.
Una rosa di grandi e piccoli eroi, umani e non umani secondo la buona tradizione irlandese, che si battono per liberare il paese dal giogo del Principe Senzaterra e dalle forze oscure del Male.
È il tema eterno dell’epica lotta fra luce e tenebra, sempre capace di avvincere soprattutto se raccontato da una buona penna come lo è quella usata dalla fantasiosa mente dell’autore.
Il ritmo della storia è ben suddiviso, le azioni e le descrizioni si rincorrono incalzando il lettore verso il clou del libro e poi verso la fine che, attenzione, fine non è in quanto questo libro è solo il primo di una trilogia perciò se cominciate a leggere il libro aspettatevi altri emozionanti sviluppi.
Personalmente, da accanita amante del genere fantasy, ho apprezzato la cura nella ricerca dei nomi e anche i riferimenti storici ben accurati.
Il personaggio della Madre, che troverete fra le pagine del romanzo, è il segno più evidente di quanto l’autore si è impegnato nelle sue ricerche ante libro in quanto il culto della divinità Madre è uno dei punti salienti dell’epos irlandese (assieme agli Elfi e ai Leprechaun).
L’unico appunto, ma questa è solo un’osservazione personale e quindi prendetela come tale, sono i puntini di sospensione che ogni tanto si ripetono in un periodo e lo rallentano un po’ ma comunque nulla tolgono alla lettura e alla comprensione della storia che è fruibilissima e molto appassionante.
Ora la domanda è una sola: a quando il secondo volume del libro?
Continuate a seguire questo blog, perché come il libro sarà pubblicato, Sugar lo leggerà per voi!

“La Madre era conosciuta con il nome di Eire… per alcuni una strega, per altri una principessa guerriera caduta in disgrazia. O ancora, una semplice leggenda da narrare ai fanciulli nelle novelle prima di dormire.”

GIUDIZIO
Fantastico!

Commenti

vanessa varini ha detto…
Anch'io sono amante del genere fantasy!😍 E adoro l'Irlanda, non conoscevo questa saga, grazie per avermela fatta conoscere!😊 Buon fine settimana!😘
Sugar Free ha detto…
Allora condividiamo la stessa passione per il fantasy!
Guarda, purtroppo questo libro è "poco noto" perché la sua casa editrice è una casa indipendente.
Ma se cerchi l'autore su Amazon, Kobo oppure vai qui lo trovi senza problemi!
Appena uscirà il secondo libro ti avvertirò :-)
Buon fine settimana!
Wow un giudizio davvero ottimo, ti ha colpito molto questo libro a quanto vedo!
Sugar Free ha detto…
Sì, è una storia molto avvincente!

Post popolari in questo blog

L’Imperatrice della Tredicesima Terra

Quando ti dirò addio